LA FIGURA PROFESSIONALE

Il Master PolisMaker forma una figura professionale con competenze interdisciplinari, il PolisMaker, in grado di operare nel contesto attuale interfacciandosi con gli operatori del settore e con i cittadini, di sviluppare capacità di analisi, di indagare le potenzialità di sviluppo sostenibile dei territori, di gestire le emergenze e modellare progetti che siano capaci di sostenersi e di rispondere alle esigenze di una società in continuo cambiamento.

«La cultura e la sostenibilità saranno i due parametri strettamente connessi da cui ripartire(...) La ripresa non potrà riguardare solo l’ambiente e l’economia ma anche la cultura (...) Dobbiamo trovare un’Estetica specifica per questo cambiamento di sistema.»

Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea

Figura professionale

IL POLISMAKER

Il PolisMaker è un facilitatore, uno stratega urbano con il compito di presiedere alle trasformazioni della città e del territorio con una visione olistica. Il PolisMaker è un professionista che alle conoscenze tecniche e alla conoscenza delle politiche urbane promosse a livello internazionale, in particolare a livello UN / UNECE, accompagna una sensibilità per il ben-essere dell’uomo.

Nel partecipare al governo del territorio tiene presente lo spazio esistenziale e le dinamiche economiche e sociali che improntano la vita quotidiana, coniugando la qualità del vivere con lo sviluppo economico.
È così che il Prof. Angelo Caruso di Spaccaforno, Fondatore del Master PolisMaker, definisce il PolisMaker, “una figura professionale nuova ed emergente nel mercato del lavoro italiano e internazionale”.

MASTER POLISMAKER

PolisMaker per la qualità del vivere e lo sviluppo urbano sostenibile